LA VENA DEL GESSO ROMAGNOLA – ANNULLATA PER MALTEMPO

Arriveremo in treno a Faenza da dove pedaleremo fino a Brisighella. Da lì percorreremo, ad anello, la ciclovia dei Gessi.
La vena del gesso è una mini catena montuosa caratterizzata da un solo tipo di roccia, la selenite, a sua volta costituita da un minerale, il gesso. Il parco si estende su una superficie  di oltre 6.000 ettari, dalla vallata del fiume Lamone, a quella del torrente Sillaro. 

Ritrovo: ore 8,25 alla stazione centrale di Bologna, direttamente al binario. Partiremo con il treno RV3907 delle ore 8,34
Ritorneremo da Faenza a Bologna con il treno RV3924 delle ore 17,34.
Il costo dei biglietti è di € 4,75 + 4,75 per i viaggi in treno per persona, e di € 3,50 per bicicletta. Ogni partecipante si doterà in autonomia dei biglietti.

Considerato il numero limitato dei posti in treno (non superiore a 12) è necessario prenotarsi contattando i referenti: Alessandro Zanchi (3459261974-ale_zanchi@libero.it)  e Angela Guerri (3393767841- a.guerri62@gmail.com) entro venerdì 22 aprile p.v.

Livello di difficoltà: 4/5 per le pendenze
Lunghezza del percorso: 55/60 km.
Tipo fondo prevalente: 10% sterrato, 90% asfalto
Tipo di bici adatto: MTB, Trekking, Ebike
Pasto: al sacco
Prescrizioni specifiche: lucchetto, acqua, kit riparazioni, luci anteriori e posteriori, camera d’aria della misura giusta per la propria bici, mascherina FFP2 per viaggiare in treno, gel antibatterico e attrezzatura in caso di pioggia. 

Assicurazione: è richiesto il contributo di 1 euro per assicurazione infortuni ai soci FIAB . Ai non soci alla loro prima escursione invece saranno richiesti 3 Euro per copertura infortuni ed RC. Per facilitare la raccolta ai referenti si prega di portare le somme spicciole.